I RIBBON

I NASTRI A TRASFERIMENTO TERMICO    Il nastro a trasferimento termico o ribbon è un supporto in poliestere che a contatto con la testina termica della stampante trasferisce il pigmento (nero o colorato) sull’etichetta.  Ogni  ribbon ha una specifica temperatura di lavoro definita "Melt Temperature"     LE CARATTERISTICHE TECNICHE Larghezza: per un corretto uso il ribbon deve essere largo …

FOGLI LASER ADESIVI

Nel corso degli ultimi anni, grazie soprattutto alla crescita dei personal computer e all’installazione delle relative stampanti la domanda dei fogli laser adesivi A4 e A5 è in costante aumento.      Ad ogni tipologia di stampa viene fornito il materiale più idoneo:  fogli A4 e A5 adesivi per la stampa ink jet fogli A4 e A5 adesivi per la stampa laser   L’adesivo delle etichette …

I MENU DI LUNGA VITA

  A Cagliari, la Camera di Commercio ha recentemente rilasciato il marchio Quality ad una quindicina di ristoranti: il riconoscimento sottolinea l’impegno dei gestori "per la ristorazione informata e ragionata". A Milano invece dovrebbero essere, entro breve, oltre una quarantina i ristoranti nei quali sarà attuato il progetto elaborato da una specialista in scienze dell’alimentazione, Evelina Flachi: si chiama "Menu …

CARTELLINI e CARTONCINI

Si tratta di materiali non autoadesivi con diverse specifiche tecniche:   – cartoncini per la stampa a trasferimento termico e termico diretto – cartellini in materiale plastico la stampa a trasferimento termico e termico diretto  I materiali possono essere fustellati con diverse caratteristiche al fine di permettere alla stampante la possibilità di riconoscere il salto etichetta essendo privi di gap (asole …

SVILUPPO NELLA FILIERA AGROALIMENTARE IN VENETO

Due appuntamenti di indubbia rilevanza sono protagonisti del maggio alla Corte Benedettina di Legnaro (PD), la prestigiosa sede di Veneto Agricoltura. Il 18 maggio le Scuole di Dottorato dell’Università di Padova, Facoltà di Agraria e Medicina Veterinaria, hanno presentato le attività già svolte e quelle tuttora in corso grazie all’annuale finanziamento garantito, ormai da alcuni anni, proprio da Veneto Agricoltura. …

VENDING E SALUTE

 La fiera internazionale della distribuzione automatica Venditalia 2010 di Milano ha visto la nascita di una importante alleanza tra il Gruppo cooperativo Conserve Italia, leader nella produzione e commercializzazione di succhi e bevande alla frutta, con Fratelli Beretta e Latteria Plac Grana Padano Il canale del vending è sempre più diffuso ed amato soprattutto dalle nuove generazioni e funziona oggi …

ETICHETTE AUTOADESIVE: il confezionamento

 ROTOLO L’etichettatura di un prodotto il cui processo deve essere fatto su grossi quantitativi di prodotti ed è richiesta una veloce applicazione, l’uso delle etichette in rotolo è la soluzione migliore. La realizzazione delle etichette   viene effettuata   con i più moderni macchinari e sottoposti a rigide verifiche nei tavoli di controllo. Le etichette a rotolo possono essere fornite neutre o stampate, personalizzate …

CERTIFICAZIONE PER LA PRODUZIONE DI ETICHETTE A CONTATTO DIRETTO CON ALIMENTI

I produttori di etichette e packaging destinati al settore alimentare riconoscono l’esigenza di fornire un sistema di identificazione e tracciabilità dei propri prodotti.   L’anno 2010 rappresenta per la Novarex una importante tappa nel miglioramento della qualità relativa ai prodotti forniti.   Da qualche settimana è stato avviato il progetto di certificazione con la società CSQA secondo le norme:       …

Cibus 2010: Tracciabilità in Radio Frequenza

  Il progetto RFID per l’alimentare presentato al Cibus ha dato modo all’utente finale di vedere quali vantaggi possano essere conquistati tramite la tracciabilità in radio frequenza del prodotto. Il successo del sistema è stato raggiunto anche grazie alla grande affluenza di consumatori e di operatori del settore e della grande distribuzione che si sono trovati in gradne accordo sui …

Etichette adesive con Tag Rfid

  La produzione di etichette con RFID è descritta in questo video dall’Ing. Ferruccio Ferrari che oltre a descrivere come avviene l’accoppiamento di tag a etichette adesive o  non, neutre o stampate, motiva quali sono state le considerazioni di mercato a supporto nella definizione delle caratteristiche dell’impianto scelto per Novarex.