BASTA UN ‘PLU’ PER CONOSCERE LA FRUTTA CHE STAI COMPRANDO

 

Le piccole etichette adesive che troviamo su ciascun frutto esposto al supermercato ci raccontano tante cose importanti sulla ‘storia’ di quel che portiamo in tavola

 


PLU è l’acronimo di ‘
Price Look Up’ e attraverso una serie di codici numerici ci dice in che modo è stata coltivata la frutta o la verdura che stiamo per acquistare. Basta poca attenzione, ad esempio, per evitare di mettere in tavola un prodotto Ogm, oppure per sceglierne uno che non sia stato concimato con fertilizzanti chimici. Il tutto con grande facilità:

 

  • Se nel codice PLU ci sono solo quattro numeri, questo significa che il prodotto è stato coltivato convenzionalmente o in maniera tradizionale con l'uso di pesticidi. In questo caso quindi le 4 lettere indicheranno semplicemente che tipo di prodotto stiamo acquistando, per esempio le banane sono 4011;

  • Se nel codice PLU ci sono cinque numeri e il numero inizia con "8", allora il prodotto è un ogm. Per esempio, una banana modificata geneticamente avrà questo numero: 84011;

  • Se nel codice PLU ci sono cinque numeri e il numero inizia con "9", questo indica che il prodotto è stato coltivato biologicamente. Per esempio, una banana bio avrà questo numero: 94011.

 

Piccole e semplicissime etichette che dovrebbero essere su ciascun frutto o su ciascuna verdura: un aiuto importante perché il consumatore sia informato su quanto porta in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.