fbpx

Arriva l’estate ed è il momento giusto per analizzare i gusti in materia di bibite. Eliminando i celebri marchi,
dove è il brand è un unicum con il prodotto, è la limonata, la bevanda più amata nel mondo. Se, aprendo i
nostri frigoriferi è un arcobaleno di bottiglie o lattine colorate, dall’Europa dell’Est verso Oriente è il tè la
referenza più consumata, utilizzata per accompagnare uno spuntino o anche come “drink” per socializzare
(un po’ come il caffè dalle nostre parti). Le aromatizzazioni più o meno si equivalgono con una leggera
prevalenza, però, del tè alla pesca. Pur apprezzando un po’tutto, l’Europa è un buon mercato soprattutto
per l’acqua tonica, particolarmente consumata in Italia, seppur insidiata dal chinotto. L’importante per noi
è che, soprattutto, ci siano le bollicine, sinonimo di allegria in bottiglia (prosecco docet).